Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Dopo anni di attesa domani si inaugura il parcheggio Zaera

Il parcheggio Zaera

Taglio del nastro domani per il parcheggio Zaera. Dopo anni di stop e lungaggini e la pubblica tirata d’orecchie del Governo Monti, domani alle 9.30 aprirà i battenti. Ad inaugurarlo il sindaco Renato Accorinti e l’assessore alla Viabilità Gaetano Cacciola.

Per quanto riguarda i costi, si potrà utilizzare lo Zaera con un biglietto del bus da 1,70 o da 2,60 euro oppure pagando 50 centesimi l’ora.

Il progetto esecutivo fu approvato nell’ottobre 200 e prevedeva la realizzazione del parcheggio in una parte di Villa Dante sviluppato su due piani interrati ampi 2 mila 600 metri quadri ciascuno e con una capienza di 108 auto per ciascun piano.

Costo previsto 5 milioni e 700 mila euro e i lavori furono consegnati a ottobre 2007. “Il parcheggio Zaera Sud -spiegano da Palazzo Zanca- era stato previsto nel Programma Urbano dei Parcheggi (PUP).

Lo scorso febbraio, nel corso di un sopralluogo per verificare lo stato di avanzamento dell’opera, il ministro per la Coesione territoriale Fabrizio Barca posizionò simbolicamente nella struttura una

targa bianca per evidenziare che l’opera realizzata non aveva ancora raggiunto il risultato atteso perché mancavano gli interventi richiesti dal Comando provinciale dei Vigili del fuoco”.

Il 14 agosto l’assessore Cacciola, in una nota inviata all’assessorato regionale delle Infrastrutture ha comunicato che “l’Amministrazione, di recente insediatasi, ha immediatamente attivato l’esecuzione di tutti gli adempimenti necessari affinché il parcheggio Zaera sud, i cui lavori sono già stati ultimati e collaudati, possa entrare in esercizio nel più breve tempo possibile. In considerazione del periodo estivo e tenendo conto delle possibili incertezze temporali -concludeva Cacciola- il parcheggio potrà essere pienamente fruibile a partire dal 30 novembre”.

E così da domani mattina l’opera sarà aperta alla città, che adesso potrà contare su altri 216 parcheggi, compresi quelli per i disabili. Resta da vedere come reagirà Messina, visto che il parcheggio Cavallotti, realizzato a un centinaio di metri dal viale San Martino, ha sempre pochissimi posti occupati, salvo poi intasare le strade con posteggi in doppia e persino tripla fila.

La gestione dello Zaera è stata affidata all’ATM grazie ad una delibera della Giunta municipale. Con l’occasione, sono stati completati anche i lavori di pulizia dell’area e la potatura degli eucalipti di Villa Dante.