Disagi all’ufficio postale di Vigliatore, il movimento Cinquesei domenica organizza una raccolta firme

Continua la mobilitazione del “Movimento Cinquesei“ per vedere ripristinati i normali giorni di apertura al dell’ di Vigliatore.
Non avendo ancora ricevuto una risposta ufficiale alla richiesta, inviata via PEC dall’associazione il mese scorso, il movimento ha iniziato sabato 27 febbraio una raccolta firme per dare voce alla cittadinanza e allo stesso tempo sollecitare chi di competenza a intervenire nel più breve tempo possibile per risolvere la problematica esistente. Il movimento continuerà la campagna di raccolta firme domenica 7 marzo, dalle 10 :00 alle 13 :00, “restando più che fiduciosi che una soluzione, in linea con quelli che sono gli standard lavorativi di tutti gli altri uffici postali della zona, si troverà, ponendo così fine agli enormi disagi che da quasi un anno gli utenti della Posta di Vigliatore stanno vivendo”.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.