Daniel Insaurralde è il nuovo allenatore dell’Amatori Rugby

Daniel Antonio Insaurralde

Presentato stamane il nuovo allenatore dell’Amatori Rugby Messina. E’  il 47enne italo-argentino Daniel Antonio Insaurralde, ancora appartenente al Club Atletico Estudiantes di Paranà, in Argentina.

A dargli il benvenuto il presidente dell’Amatori Nello Arena, il direttore sportivo Salvatore Grasso e il capitano Gian Maria Santilano.

Il presidente Arena, dopo la delusione dello scorso campionato per il mancato salto in serie A, analizzando le difficoltà subentrate ha rilanciato l’ambizioso obiettivo dell’Amatori.

“Stiamo affrontando in via di risoluzione un momento molto difficile, dovuto al venir meno dell’impegno di un importante sponsor, mentre già confidiamo nella definizione di accordi con partner a livello nazionale -ha dichiarato Arena. In ogni caso, l’Amatori ha deciso di continuare il cammino intrapreso e puntare ancora e con maggior determinazione alla serie A”.

Insaurralde, profondo conoscitore degli ambienti del rugby italiano, si è stabilito nel nostro Paese da oltre 25 anni, dapprima come atleta (ha giocato anche nelle Serie A e B) e successivamente come allenatore e consulente in varie società, traghettando in serie A nel 2005 il Frascati.

Ultimo impegno di Insaurralde è stato come consulente tecnico per le squadre di Pesaro, Jesi e Urbino, oltre ad essere stato l’allenatore del Pesaro (serie B) e il responsabile tecnico del

settore giovanile della stessa società. Presso l’Amatori rivestirà anche il ruolo di head coach, per il coordinamento di tutte le squadre biancorosse.

“Ho sposato il progetto dell’Amatori -ha dichiarato Insaurralde- perché mi è subito apparso molto interessante. L’obiettivo ambizioso del raggiungimento della Serie A è stimolante, ma per questo si rende necessario un lavoro importante. L’ho già detto ai ragazzi nel primo incontro avuto con loro qualche giorno fa: bisogna puntare prima sul lavoro tecnico e poi pensare agli obiettivi,  per vedere di riuscire nel nostro scopo finale”.

Grasso ha puntualizzato l’impegno nel settore giovanile per creare un vivaio utile al futuro della squadra, sottolineando pure l’esigenza di un migliore impianto sportivo, rispetto all’attuale campo di Sperone e confidando per questo sul supporto dell’Amministrazione Comunale o altri soggetti istituzionali.

Santilano ha espresso la soddisfazione della compagine che ha accolto il nuovo coach, preceduto dalla sua ottima reputazione, apprezzandone la volontà di dare priorità al lavoro sul livello tecnico.

Nel corso dell’incontro con la stampa sono state illustrate le novità delineate all’interno dell’Amatori, con il compito di direttore sportivo affidato, come già detto, a Salvatore Grasso e di responsabile del settore giovanile ad Antonino Buda.

Secondo allenatore Gianclaudio Bonasera, messinese, 32 anni, ex responsabile del Centro di formazione rugby della città. Francesco Pagano è stato designato quale preparatore atletico e per lo staff medico è stato confermato Enrico Nastro Siniscalchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *