Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Dalle Funzioni Pubbliche di Cgil, Cisl e Uil solidarietà agli assessori del Comune di Milazzo

Il Comune di Milazzo

Avviso di garanzia per cinque assessori del Comune di Milazzo che hanno deliberato la proroga dei contratti di lavoro di 25 ex dipendenti AIAS.

“Non si può non ricordare che si tratta di 25 lavoratori precari con un modesto contratto a 18 ore settimanali, impiegati in servizi essenziali del Comune di Milazzo, al pari di tutti gli altri precari, che hanno garantito e continuano a sopperire  alle carenze della dotazione organica non coperte da anni a causa del blocco del turn over -dichiarano i segretari generali delle Funzioni pubbliche di Cgil, Cisl e Uil Clara Crocè, Calogero Emanuele e Pippo Calapai. La proroga del contratto è stata senza soluzione di continuità sempre autorizzata da legislazione regionale specifica.

Agli amministratori che, in applicazione della normativa regionale, hanno evitato che 25 famiglie si venissero a trovare nella condizione di non avere nemmeno un minimo di che poter vivere esprimiamo la solidarietà e la vicinanza di queste Organizzazioni Sindacali.

Non può essere messa in discussione la continuità occupazionale  dei lavoratori ex AIAS -concludono Crocè, Emanuele e Calapai – che ricordiamo erano  LSU a carico del Ministero del Nondo Nazionale per l’Occupazione e successivamente a carico della Regione Sicilia”.