Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Tentato furto in appartamento, arrestati due messinesi dalla Polizia

Caruso
Vadalà

MESSINA. Hanno tentato di mettere a segno un colpo ai danni di una donna anziana, ma sono stati arrestati ieri dai poliziotti delle volanti della Questura peloritana. I due responsabili, entrambi messinesi, sono Valentino Vadalà, pluripregiudicato di 32 anni e Rosario Caruso, 42enne. Il furto lo avrebbero consumato entrando dalla porta in alluminio posta nel terrazzo dell’abitazione, ma sono stati interrotti dalle urla di una vicina. I poliziotti intervenuti sul posto hanno trovato nel terrazzo dell’appartamento della vittima un cacciavite, uno zaino, un crick e l’imposta danneggiata, oltre che una serie di informazioni. Tra queste la presenza di una Opel Agila grigia con gli stop rotti e posteggiata nelle vicinanze dell’immobile proprio nel momento in cui si stava per consumare il fatto. L’attività di indagine serrata e immediata ha permesso agli operatori di rintracciare la macchina e i presunti autori del tentato furto. I due hanno negato inizialmente la paternità del mezzo che, intestato ad altro soggetto, dagli accertamenti effettuati, è risultato comunque nella disponibilità di Vadalà, che messo alle strette ha recuperato le chiavi che aveva nascosto nella cuccia del cane. All’interno dell’autovettura i poliziotti hanno trovato altro materiale atto allo scasso e un ulteriore zaino. I due sono stati portati negli Uffici di Polizia, confermando ogni responsabilità. Sono stati arrestati e su disposizione della magistratura trattenuti nelle camere di sicurezza in attesa di essere giudicati con rito per direttissima.