Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. “Staffetta” di animali intercettata dalle Guardie Ecozoofile a Messina Tremestieri

 Oggi pomeriggio nell’area di servizio Esso di Messina Tremestieri, una pattuglia di Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente (Comando di Messina), si è imbattuta in una “staffetta”, ovvero un furgone che trasporta cani dalle regioni del sud
Un controllo mirato. Nel furgone c’erano oltre venti cani di diversa taglia Al momento sono al vaglio eventuali sanzioni in merito ai documenti che accompagnavano gli animali durante il trasporto e le autorizzazioni sanitarie sull’omologazione del mezzo.

Dietro ai traffici si nascondono associazioni, spesso create ad hoc, con pochi scrupoli, che trafficano con animali reperiti in vari modi: rubandoli, prelevandoli da canili compiacenti, che si affidano ad appelli strappalacrime, o da persone che non sono più in grado di occuparsene. Il business, tramite annunci online, sta nel trasporto in regioni lontane invece di affidare i cani a strutture vicine. Per contrastare tali fenomeni le Guardie Ecozoofile di Fare Ambiente, encomiabili nel lavoro che giornalmente svolgono in maniera del tutto volontaria, continueranno incessantemente i controlli a Messina e Provincia. 

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.