Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Si denuda e si tocca in pubblico: centauro sporcaccione semina il panico tra Barcellona e Milazzo

MESSINA. Si accosta alle auto a bordo di uno scooter nero con gli specchietti argentati, poi apre i pantaloni, tira fuori i genitali e inizia a masturbarsi. Vittime preferite, neanche a dirlo, le donne che viaggiano sole sul proprio mezzo. Le zone nelle quali agisce sono contrada Scaccia e il lungomare di Ponente a Milazzo e contrada Camicia a Barcellona Pozzo di Gotto. A segnalarlo alla redazione di Sicilians una lettrice barcellonese di 37 anni, che ieri è stata l’ennesima vittima del maniaco. “So che non è successo solo a me -ci racconta- e allora perché le forze dell’ordine non cercano di bloccarlo e intercettarlo?”.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.