Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Scoperto a Rocca di Capri Leone falso studio dentistico

I Carabinieri della Stazione di Rocca di Capri Leone hanno eseguito un decreto di perquisizione, emesso dalla Procura della Repubblica di Patti, perquisendo uno studio medico e deferendo in stato di libertà due persone, un odontotecnico ed un medico di base, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, del reato di “esercizio abusivo della professione”. Sequestrato anche lo studio e le attrezzature mediche.

I militari, nel corso dei servizi di controllo del territorio, avevano notato un flusso anomalo di gente nello studio medico, non giustificato dagli orari e dai giorni ed hanno, pertanto, svolto mirate attività informative raccogliendo elementi e testimonianze in ordine alla presenza di un’attività di medicina odontoiatrica svolta presso lo studio non da un dentista ma da un odontotecnico. Gli elementi acquisiti hanno portato l’Autorità Giudiziaria di Patti ad emettere un decreto di perquisizione dello studio medico che è stato eseguito nel pomeriggio di sabato ed ha consentito di cogliere in flagranza di reato l’odontotecnico mentre esercitava la professione medica senza avere i titoli richiesti ( laurea, abilitazione e diploma di specializzazione in campo odontoiatrico).
L’odontotecnico è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Patti  in concorso con il medico di base titolare dello studio presso il quale l’odontotecnico riceveva i pazienti.