Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Orrore a Taormina, recuperato in mare cadavere gravemente mutilato

MESSINA. Scoperta raccapricciante oggi nelle acque antistanti l’Isola Bella a Taormina, dove è stato recuperato un cadavere gravemente mutilato degli arti superiori e inferiori e in avanzato stato di decomposizione. Il tronco era in acqua, a una sessantina di metri dalla battigia. Impossibile al momento determinare il sesso e l’età, anche approssimativa, del corpo. A segnalare il ritrovamento alla Guardia Costiera alcuni turisti che lo hanno avvistato in mare e hanno dato immediatamente l’allarme. Indagano i carabinieri della Compagnia locale, agli ordini del capitano Arcangelo Maiello. I resti sono stati recuperati dai sommozzatori dei Carabinieri, inviati da Messina, e sono stati subito trasferiti all’ospedale San Vincenzo Taormina per effettuare l’autopsia ed estrapolare il DNA, nella speranza che si possa risalire all’identità del cadavere.

 

Cronaca. Orrore a Taormina, recuperato in mare cadavere gravemente mutilato
Cronaca. Orrore a Taormina, recuperato in mare cadavere gravemente mutilato