Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Nascondeva fucile e munizioni in casa, un arresto a Santa Lucia del Mela

Il carcere di Barcellona Pozzo di Gotto

MESSINA. Un arresto a Santa Lucia del Mela per detenzione illecita di armi e munizioni. In manette il 29enne T. S. G., nella cui abitazione i Carabinieri del posto hanno rinvenuto un fucile da caccia e 181 cartucce durante un controllo. L’arma e le munizioni erano possedute senza le autorizzazioni previste. Il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro. “L’attività di perquisizione locale e domiciliare, che ha visto anche l’ausilio di una squadra dei Carabinieri Cacciatori di Sicilia -si legge nella nota del Comando Provinciale dell’Arma– ha permesso di rinvenire e sequestrare un fucile a doppia canna sprovvisto di matricola e senza marca di fabbricazione calibro 12, 181 cartucce, oltre al curioso rinvenimento di un pugnale di grosse dimensioni e di una katana giapponese riproducente il segno del cobra sull’impugnatura”.

Su disposizione del Pubblico Ministero del Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto Sarah Caiazzo dopo l’arresto l’uomo è stato trasferito in carcere.