Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Messina, spaccio di droga a Villa Quasimodo: arrestato 30enne del Gambia

MESSINA. I carabinieri hanno arrestato un 30enne originario del Gambia, attualmente richiedente asilo mentre cedeva della marijuana a un giovane. L’arresto è stato effettuato all’interno di Villa Quasimodo, messa sott’occhio ultimamente proprio dai carabinieri. I militari dell’arma hanno notato dei movimenti sospetti, e si sono appostati per osservare cosa stesse accadendo all’interno della villetta comunale. I carabinieri sono così riusciti a vedere la transazione, e immediatamente sono intervenuti perquisendo i due giovani. All’interno della confezione di cellophane usata per effettuare lo scambio c’erano 3 grammi di marijuana, mentre nel marsupio dello spacciatore sono stati trovati complessivamente 15 euro. Il ragazzo straniero è stato arrestato per spaccio di droga e trattenuto nelle camere di sicurezza della stazione di Gazzi. Successivamente è stato convalidato l’arresto, e al giovane è stata applicata la misura cautelare di obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.