Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Incendio alla Raffineria di Milazzo, il giudice rigetta le oltre 150 costituzione di parte civile

Clamoroso colpo di scena all’udienza del Gup Pugliese stamattina al Tribunale di Barcellona nel corso del processo intentato a seguito dell’incendio del serbatoio TK-513 avvenuto all’interno della Raffineria di Milazzo il 27 settembre del 2014. Il giudice, tra lo stupore generale dei presenti, ha rigettato le oltre 150 costituzioni di parte civile dei cittadini e associazioni che chiedevano il riconoscimento dei danni. Il giudice hanno accolto solo le costituzioni dei comuni di Milazzo, San Pier Niceto, Pace del Mela, Monforte San Giorgio, Merì e delle associazioni Adasc, Tsc e Cta.

Seguiranno aggiornamenti

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.