Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. In migliaia a Santa Lucia del Mela per il corteo ma il castello è chiuso

MESSINA. L’autorizzazione era stata chiesta, ma nonostante il benestare, i visitatori che domenica scorsa avevano deciso di visitare il castello di Santa Lucia del Mela lo hanno potuto ammirare solo dall’esterno.  Il 22 luglio, infatti, così come da 9 anni a questa parte, era stato organizzato dall’associazione Antiche Torri, con il patrocinio del Comune, uno degli appuntamenti più attesi per la comunità luciese e per l’intero hinterland, che richiama pubblico da ogni parte della provincia e non solo per assistere, tra l’altro, alla sfilata del corteo che conclude il giro per le vie del paese con l’arrivo nel piazzale del castello arabo-normanna, dove si svolgono giochi medievali di grande impatto scenico e degustazioni di prodotti locali. Punta di diamante dell’evento è proprio il castello, che però domenica scorsa è rimasto chiuso a dispetto del nulla-osta chiesto e ottenuto dalla presidente dell’associazione Antiche Torri Maria Giovanna Romano al rettore del castello-seminario don Alessandro Lo Nardo.