Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Falcone, arrestato pescatore per resistenza a pubblico ufficiale

Un uomo di Falcone, C.L., pescatore dilettante trentaquattrenne, è stato tratto in arresto dai Carabinieri della stazione di Falcone nel pomeriggio di ieri. L’uomo era intento a pescare nello specchio di mare antistante il “Falcon Baia Residence“, quando i militari della Guardia Costiera di Milazzo lo hanno fermato per contestargli delle irregolarità. A questo punto è andato in escandescenza, inveendo contro i Carabinieri intervenuti a supporto dei colleghi. Prima diversi gli epiteti rivolti ai militari, successivamente si è scagliato contro uno di loro che cercava di invitarlo alla calma colpendolo con diversi spintoni. Bloccato e ammanettato, l’uomo è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Nel primo pomeriggio si è svolto il processo per direttissima al Tribunale di Patti, all’esito della cui celebrazione è stato convalidato l’arresto ed è stato disposto l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.