Cronaca. Evade dai domiciliari per danneggiare l’auto dei vicini, arrestata 33enne rumena

CC MilazzoMESSINA. Nei giorni scorsi i Carabinieri e in particolare i militari della stazione di Milazzo hanno arrestato Alina Cristina Frandes, cittadina rumena classe 1984 e residente nella città mamertina, poiché ritenuta responsabile di danneggiamento ed evasione. Il provvedimento cautelare scaturisce dall’esito dell’attività svolta dai Carabinieri a seguito di un intervento effettuato nella notte dell’1 novembre, che ha permesso di evidenziare come la donna, che si trovava agli arresti nella sua abitazione, si è allontanata per compiere dei danneggiamenti. In particolare una pattuglia del

NORM (Nucleo Operativo RadioMobile), è intervenuta su richiesta di alcuni vicini della cittadina rumena che hanno denunciato il danneggiamento della propria autovettura. I Carabinieri hanno acquisito tutti gli elementi che hanno dimostrato come la 33enne rumena, per futili motivi, si era allontanata dalla sua abitazione per danneggiare prima la porta e poi l’autovettura dei vicini. La Corte di Appello di Messina, ritenuto che il comportamento della Frandes e i fatti denunciati hanno costituito una violazione dei divieti a cui era sottoposta, ha disposto l’aggravamento della misura degli arresti con provvedimento di custodia cautelare. L’arrestata, su disposizione dell’A.G. è stata accompagnata nel carcere di Gazzi a Messina.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.