Cronaca. Carini, sequestrati 26.000 metri quadri di discarica abusiva

PALERMO. Sabato scorso i finanzieri della Brigata di Carini hanno sequestrato una vasta area adibita a discarica sul territorio Carinese, zona industriale in via De Spuches. I militari delle Fiamme Gialle, con la collaborazione degli agenti della Polizia Municipale, grazie ai periodici controlli del territorio, hanno individuato una vasta area estesa per 26.000 metri quadri sulla quale erano presenti amianto, sfabbricidi, materiali ferrosi, pneumatici e due automezzi in

disuso. Inoltre sulla stessa area era presente uno scavo di 14 metri per 8 e profonda 4, sulle quali vi era acqua di vegetazione, presumibilmente proveniente da un frantoio. Sabato è scattata l’operazione congiunta conclusasi col sequestro preventivo dell’area. Le indagini sono tuttora in corso per individuare i responsabili degli sversamenti e dell’abbandono degli altri materiali. Al contempo è stato segnalato alla magistratura il proprietario dell’area per violazione delle normative inerenti la tutela dell’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *