Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Caos in provincia di Messina per la sospensione del servizio di assistenza disabili. “Diventerà Bellissima” pronta a trovare soluzioni

Roberto Meo

Sospeso da qualche settimana il servizio pubblico di trasporto e di assistenza igienico personale a causa della rinuncia all’aggiudicazione delle uniche due cooperative partecipanti alla gara, determinando così l’impossibilità di molti ragazzi con disabilità (oltre 100 ndr), iscritti alle scuole superiori, di partecipare regolarmente alle lezioni. Tale disagio si protrarrà fino alla nuova aggiudicazione, lasciando a casa molti alunni.
L’appalto interessato è quello dell’ambito territoriale dei Comuni di Caronia, S. Agata di Militello, S. Stefano di Camastra e Tortorici, Barcellona Pozzo di Gotto, Castroreale, Terme Vigliatore, Brolo, Naso, Capo D’Orlando e Patti, Milazzo, Pace del mela Spadafora e Lipari.
I disagi riguardano, oltre agli utenti e alle rispettive famiglie, anche gli operatori dei servizi. Con l’interruzione del servizio di assistenza igienico personale e l’assenza degli studenti, infatti, gli operatori al momento sono inattivi e privi di qualsiasi retribuzione, mentre gli operatori all’assistenza e alla comunicazione, in assenza protratta dello studente non arriveranno a percepire nemmeno la retribuzione minima dovuta per il part-time di 18 ore. Demansionamento che riguarda anche gli Asacom che vengono retribuiti solo per il sevizio effettuato in presenza degli utenti. Con la sospensione del servizio, la problematica denunziata si palesa in tutta la sua gravita ed assurdità. Qualora, infatti, le famiglie dovessero riuscire a sopperire alla mancanza del servizio pubblico di trasporto ed i ragazzi fossero presenti a scuola, gli Asacom sarebbero in grado di sobbarcarsi anche il carico di lavoro e le mansioni degli assistenti per la quelli sono del tutto impreparati.
Il Coordinamento provinciale di Messina di Diventerà Bellissima, nelle persone dell’Avv. Giosuè Giardina, Coordinatore Provinciale di Diventerà Bellissima Messina, e del Prof. Roberto Meo, Coordinatore di Diventerà Bellissima Barcellona e Responsabile Scuola, confermano la propria assoluta disponibilità a trovare una soluzione rapida e definitiva al problema e dare certezze per il futuro alle famiglie delle persone diversamente abili ed ai lavoratori.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.