Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Bilanci falsi al comune di Messina, condannato l’ex sindaco Buzzanca. In totale 28 condanne

L’ex sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca

E’ arrivato poco dopo le 21, l’esito finale della I sezione penale, presieduta da Silvana Grasso, sui bilanci del comune di Messina tra il 2009 e il 2012, che secondo la Procura di Messina furono redatti  falsamente per scongiurare il dissesto dell’ente. Condannato l’ex sindaco Giuseppe Buzzanca ad un anno e cinque mesi.  Sono 28 le condanne in totale.

Un anno e cinque mesi a Francesco Aiello, Giuseppe Puglisi, Vincenzo Schiera, Domenico Maesano, Melino Capone, Orazio Miloro, Dario Caroniti, Roberto Sparso, Antonio Amato, Attilio Camaioni e  Ferdinando Coglitore. Un anno e tre mesi a Roberto Aricò, Domenico Donato, Giuseppe Corvaja, Pippo Isgrò, Carmelo Santalco. Un anno ed un mese a Santi Alligo, Domenico Manna, Dario Zaccone, Giancarlo Panzera, Elvira Amata, Salvatore Magazzù, Giovanni Di Leo, Carmelo Famà, Carmelo Giardina, Franco Mondello, Giorgio Muscolino. Per i capi A, B e D  per tutti i giudici hanno disposto il non  doversi procedere per prescrizione ed escono dal processo Giuseppe Mauro,Giuseppe Rao, Filippo Ribaudo, Gianfranco Scoglio,  Pinella Aliberti ee Dian Litrico. Pena sospesa per Buzzanca, Manna, Mondello, Amata, Famà, Di Leo, Giardina, Muscolino, Panzera, Zaccone, Isgrò, Corvaia, Aiello, Amato, Camaioni, Capone, Caroniti, Coglitore, Maesano, Miloro, Puglisi, schiera, Sparso, Alligo, Magazzù.