Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Barcellona PG, venduti otto cavalli all’asta: ecco il comune quanto incasserà

Otto cavalli dissequestrati sono stati venduti all’asta, in una volta sola. Il comune di Barcellona Pozzo di Gotto li ha venduti, nel corso di un’asta pubblica ad offerta libera. Una novità fanno sapere dall’ufficio Ambiente, che ha suscitato interesse e curiosità di appassionati e allevatori. La prima raccomandazione ha messo tutti d’accordo: la vendita dei capi equini è stata destinata, si specificava nell’avviso, al mantenimento in vita dei cavalli. Esclusa dunque la vendita a scopo di macellazione. Alcuni dei cavalli che sono stati aggiudicati da un uomo residente a Mazzarà Sant’Andrea, al prezzo di 150 euro ciascuno, sono bai domati, altre fattrici d’elite, altri ancora morelli non domati. Hanno da 1 a 9 anni. L’obiettivo della giunta guidata dal sindaco Roberto Materia, è stato quello di fare cassa, e al tempo stesso di permettere di continuare ad allevare solo quegli esemplari idonei per andare tra boschi, fiumi e zone di campagna. Preservando in toto la razza.

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.