Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Barcellona PG, i Carabinieri arrestano 18enne che deve scontare 2 anni e mezzo di carcere

Un diciottenne barcellonese è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Barcellona Pozzo di Gotto, in attuazione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Messina – Ufficio Esecuzioni Penali per un condanna definitiva a 2 anni e mezzo. Il giovane insieme ad complice è stato riconosciuto responsabile di tentata rapina in concorso e resistenza a pubblico ufficiale, commessa il 10 novembre del 2015.  Il ragazzo, all’epoca dei fatti 15enne, fu sorpreso dai Carabinieri di Merì in flagranza di reato in concorso con altro soggetto, maggiorenne, all’interno del Comune di Merì mentre trafugava merce dai distributori automatici e denunciato in stato di libertà per tentata rapina in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. Al termine delle formalità di rito l’arrestato è stato condotto presso l’Istituto Penale per i Minorenni di Acireale (CT).

 

Carmelo Amato

Barcellonese doc, il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori di Palazzo Longano, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini. Sconfina spesso a Milazzo e dintorni.