Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Barcellona PG, blitz della Polizia. Disposta la chiusura di un forno abusivo

Scoperto e posto sotto sequestro in città un panificio abusivo. La mirata perquisizione effettuata presso l’attività ha permesso di appurare l’allaccio diretto alla rete dell’Enel, attraverso un generatore esterno al negozio, a cui era stato operato un collegamento sottotraccia celato in un’intercapedine in cartongesso. L’allaccio abusivo era disinstallabile mediante un interruttore dedicato nascosto nel bagno dietro una mensola. L’energia trafugata serviva parte del negozio dove erano collocati macchinari e forni. Un furto accertato dai tecnici della società Enel Distribuzioni, intervenuti sul posto. Nel corso del controllo è stato anche accertato che l’esercizio era privo di licenza, pertanto si è provveduto a chiudere l’attività con diffida a non esercitare in mancanza di regolarizzazione. Sanzioni penali sono state comminate alla titolare. Tali azioni di contrasto alle attività abusive sul territorio del Longano, coordinate dal vicequestore Antonio Rugolo, saranno estese nei prossimi giorni a tutta la filiera produttiva, come  forma repressiva nei confronti di questo fenomeno criminale in espansione ai tempi della crisi.