Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cronaca. Bancarotta fraudolenta, cittadina della Repubblica Ceca arrestata nel Messinese

MESSINA. I poliziotti del commissariato di Taormina hanno arrestato Lenka Zavrelova, 42enne della Repubblica Ceca per il reato di bancarotta fraudolenta. Il provvedimento di carcerazione è stato emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica del Tribunale di Milano. La donna è stata rintracciata in un albergo della costa ionica messinese, dove alloggiava insieme alla figlia ed è stata condotta nel carcere di Messina, dove dovrà scontare la pena residua di 3 anni di reclusione.