Credito d’imposta per l’agricoltura, conclusa prima fase istruttoria

Procede a ritmo costante l’iter relativo all’istruttoria delle istanze presentate dalle imprese agricole per usufruire del credito di imposta per nuovi investimenti per la crescita dimensionale. Il Dipartimento Interventi Strutturali per l’Agricoltura, Servizio IV, ha concluso il 28 novembre scorso la prima fase istruttoria.

Su 148 domande ricevute informaticamente da parte dell’Agenzia delle Entrate, in seguito ad una verifica delle condizioni di ammissibilita’ e ad una analisi delle istanze, sono stati emessi provvedimenti di accoglimento per 49 richieste e per un totale di

14 milioni e 555 mila euro di investimenti. Analogamente sono stati emessi provvedimenti di diniego per 21 istanze per assenza dei requisiti normativamente previsti per l’assegnazione del credito di impostae per ben 79 per carenza di fondi.

“I titolari dei provvedimenti di accoglimento – precisa il Dirigente Generale Rosaria Barresi – potranno procedere all’attivazione dell’istituto della compensazione successivamente all’acquisizione da parte del Dipartimento, del favorevole visto di legittimita’ della Corte dei Conti, della informativa antimafia, per importi agevolabili superiori a 154mila e 937euro nonche’ della perizia giurata a firma del tecnico progettista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *