Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Costantino Amato lascia la segreteria provinciale della Uil

Costantino Amato

Cambio al vertice della Uil di Messina. Il segretario generale Costantino Amato lascia infatti l’incarico per transitare alla Uil Regionale.

In attesa dell’imminente congresso per il rinnovo della segreteria, a gestire Messina sarà il segretario generale regionale Claudio Barone.

Amato lascia l’incarico dopo sette anni. La sua carriera nella Uil inizia negli anni ’70 a Roma a fianco di Luigi Angeletti, all’epoca segretario generale dei metalmeccanici della capitale.

Lì resta per sei anni per spostarsi su Catania, dove fino all’83 è segretario generale dei metalmeccanici. Dall’83 in poi è responsabile nel comprensorio del Tirreno ed entra a far

parte della segreteria della Camera Sindacale di Messina con la carica di segretario organizzativo.

“Sindacalista da sempre caro ai lavoratori per il suo impegno, la sua disponibilità e la sua coerenza -scrivono dalla Uil- il 22 luglio del 2006 subentra nel ruolo di segretario generale della CSP, carica che mantiene con il Congresso Provinciale del 2009, improntando i suoi mandati alla più completa autonomia del sindacato dai partiti politici, alla schiettezza e alla trasparenza.

Negli anni Amato ha poi ricoperto importanti incarichi quali componente del Comitato Provinciale INPS, struttura della quale è stato presidente per un mandato. A Costantino Amato, nell’esercizio delle sue nuove funzioni, l’affettuoso saluto e il più vivo apprezzamento per il lavoro svolto, da parte di tutte le categorie, dei componenti l’esecutivo e di tutta la struttura della Uil”.