Coronavirus, limitazioni colloqui con parenti: anche nel carcere di Gazzi tensioni e proteste

MESSINA. Protesta per le restrizioni nei contatti con le famiglie anche nel carcere di Messina Gazzi. Da alcune ore i parenti dei detenuti manifestano all’esterno del penitenziario contro le restrizioni disposte dal Governo per contenere l’ da coronavirus. Molta tensione tra i carcerati, ma al momento nessun episodio di violenza.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.