Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Comune e Provincia, nulla di fatto per le Commissioni Bilancio

Un nulla di fatto per la II Commissione della Provincia, che stamane per si è riunita per esaminare il bilancio di Previsione 2012. Il Ragioniere Generale, cui i consiglieri hanno richiesto maggiori delucidazioni sullo stato economoco dell’ente non era disponibile.

La Commissione ha anche reiterato la richiesta di convocazione dei vertici della Sogas, la società che gestisce l’Aeroporto dello Stretto, visto che non sono ancora stati chiariti i termini della partecipazione azionaria di Palazzo dei Leoni all’interno della stessa.

Dopo un atto di delibera dell’agosto 2011 con il quale è stata disposta la dismissione delle quote azionarie di proprietà della Provincia ancora oggi non sono state attivate le procedure per l’estromissione azionaria di Palazzo dei Leoni dalla società stessa. I timori

sollevati dal capogruppo del PD Pippo Rao riguardano gli ulteriori esborsi che ptrebbero essere richiesti alle già prosciugate casse provinciali, con possibili ricadute sull’erario.

Lo stesso presidente della Sogas Carlo Alberto Porcino aveva richiesto alla Provincia un chiarimento in merito alla sua posizione. “Dietro i numeri dei bilanci, si rende evidente il fallimento di chi, ormai a fine mandato, ha disatteso le promesse e le aspettative di un territorio che avrebbe avuto bisogno di altro tipo di risposte e interventi” ha commentato Rao al termine della seduta.

Ed un nulla di fatto arriva anche dal Comune, dove era prevista per questa mattina la riunione della I Commissione sul Bilancio Consuntivo 2011. Il numero legale non è stato raggiunto e la seduta è stata rinviata a lunedì prossimo. Intanto, le questioni più pregnanti per il futuro della città viaggiano da un rinvio all’altro.