Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Completamento porto Tremestieri, via libera dal ministero dell’Ambiente

Un'invasatura del porto di Tremestieri

Nulla osta del ministero dell’Ambiente al completamento del porto di Tremestieri. Il dicastero ha comunicato all’Autorità Portuale di Messina di aver dato il via libera alla Valutazione di Impatto Ambientale. Il decreto sarà pronto per la firma del ministro Prestigiacomo entro 15 giorni. Poi toccherà all’Authority aggiudicare definitivamente l’opera, che costerà 80 milioni di euro e prevede il completamento del nuovo porto nella zona sud della città. L’impresa costruttrice avrà 75 giorni di tempo per consegnare il progetto esecutivo e dopo la consegna delle aree i lavori inizieranno tra la fine dell’anno e gennaio del 2012.

“Trattandosi di un’opera pubblica il condizionale è d’obbligo -puntualizza Francesco Di Sarcina, Ingegnere Capo dell’Autorità Portuale di Messina- perché speravamo davvero che tutto si svolgesse in tempi più rapidi. In ogni caso,

anche se non è andata così, una volta che avremo il decreto del ministero dell’Ambiente potremo procedere con tutti i passaggi previsti dalla legge per aggiudicare definitivamente la gara per il completamento del porto di Tremestieri, che da contratto dovrà essere realizzato in 720 giorni”.

Francesco Di Sarcina, Ingegnere Capo AP

Ma il nulla osta concesso per i lavori del nuovo porto di Tremestieri, fa ben sperare anche per il Piano Regolatore Portuale. Visto che il completamento del porto ed il PRP si sovrappongono, le indicazioni del ministero torneranno utili anche per quest’ultimo, perché gli uffici dell’Autorità Portuale stanno lavorando da tempo sulla documentazione da consegnare al ministero dell’Ambiente. Una volta ottenuto il via libera dal dicastero e completati gli ultimi passaggi, spetterà al presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo dare il proprio benestare al Piano Regolatore del Porto di Messina.