Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Circuito del Mito, gli eventi di oggi

Proseguono gli appuntamenti previsti nell’ambito del Circuito del Mito, la manifestazione organizzata dall’assessorato regionale al Turismo, Sport e
Spettacolo sotto la direzione artistica di Giancarlo Zanetti. Centosettanta produzioni per 600 serate da luglio a ottobre in luoghi suggestivi dell’isola. 

In provincia di Palermo: l’ultima replica dello spettacolo Mediterraneum Utopiano e’ in programma a Terrasini, alle 21.30 nell’atrio di Palazzo D’Aumale. Protagonista il pianista e compositore Mario Mariani. Si tratta di una suite musicale con testi da Orfeo, Borges, Eschilo, Saffo, D’Annunzio, Lucrezio, Virgilio, Jimenez, Nietzsche, Pessoa. Artista e strumento si alternano nei ruoli di “attore” e “spalla”, producendo una tavolozza costituita da inusuali sonorita’ ottenute (orchestrali, percussive) sviluppando la prassi del pianoforte preparato (interagendo con i piu’ svariati oggetti – frullini, righe, biglie e altro – usati direttamente sulle corde per esprimerne le
infinite potenzialita’), arricchita di senso “teatrale” ed espressivo.

In provincia di Messina:  A Letojanni va in scena la replica dello spettacolo Dos Almas. della compagnia Flamenquevive. L’esibizione di Flamenco e’ prevista in Piazza Cagli, alle 21. Potente miscela di vitalita’, temperamento, passione e sensualita’ Dos Almas e’ una straordinaria combinazione di danza, canto e chitarra. Direzione e Regia Gianna Raccagni. Danzatori: Maria Jose’ Leon Soto, Claudio
Javarone, Stefano Arrigorni, Valentina Perrone, Chiara Guerra, Valentina Cagliesi. Cantante: Jose’ Salguero. Chitarra: Alberto Rodriguez e Marco Perona. Violino: Erica Scherl. Percussioni: Paolo Mappa.

In provincia di Catania: A Maniace e’ in programma alle 20, nel salone parrocchiale della Chiesa di San Sebastiano Martire, il concerto del Trio Ars Vetus. Uno spettacolo che rappresenta un momento di connubio tra la musica e la sensibilita’ espressiva degli artisti, per far rivivere la magia della musica barocca. Il Trio Vetus (formazione strumentale composta da Maria Assunta Munafo’ alla spinetta insieme al marito Antero Arena ed al figlio Joseph, entrambi violinisti) eseguira’ musiche di Vivaldi, Bassani, Albinoni e Handel. L’ultimo concerto e’ in programma domenica 28 agosto a Pedara.

In provincia di Agrigento: A Sciacca alle 20 va in scena nella “Chiazza” di Via G. Licata, la terza e ultima replica di Kairos. Un concerto di musica leggera, gospel e spiritual. Per gli artisti siciliani, il “Kairos”, sara’ un momento adatto a sviluppare il proprio talento con Aurelio Pitino, leader del Gruppo Gospel “Anno Domini”.
Saranno coinvolti turisti di tutta la Sicilia, associazioni musicali, emigranti e tutti i cittadini che ne vorranno prendere parte.

In provincia di Caltanissetta: a Caltanissetta alle 21, nell’arena San Pietro – traversa P.zza Giovanni XXIII, e’ in programma la replica di Cinema Serenade. Lo spettacolo prevede l’esecuzione con strumenti classici – quattro archi (due violini, viola e violoncello) ed un oboe – di un concerto di musiche da film. Alle colonne sonore e’ affiancata la visione su schermo dei rispettivi trailers cinematografici. Il concerto verra’ eseguito dal Quintetto Concentus, cinque professori d’orchestra del Teatro Massimo “V. Bellini” di Catania. Aldo Ferrente (violino), Antonio De Simone (violino), Vincenzo Di Ruggiero (viola) e Marco Bologna (violoncello) con la
partecipazione di Angelo Palmeri (oboe).

In provincia di Enna: a Enna si esibira’, nel Castello di Lombardia alle 21, Susanna
Parigi che eseguira’ brani de “La vita segreta delle donne”. Susanna Parigi sara’ voce, pianoforte, fisarmonica e percussioni. Matteo Giudici chitarre, bassi e cori. Roberto Olzer piano, tastiere. Roberto Mattei contrabbasso. Nicola Stranieri batteria. La replica del concerto e’ in programma a Modica, (scalinata chiesa San Giovanni) domenica 28 agosto.

In provincia di Trapani: Alle 21 a Valderice al Teatro San Barnaba, andra’ in scena lo spettacolo Cine Y Tango. Il mondo del Cinema e quello del Tango argentino, raccontati attraverso gli strumenti piu’ utilizzati e comuni tra i due ambiti artistici: il Bandoneon e la Fisarmonica. In scena Mario Stefano Pietrodachi e la straordinaria formazione degli Archiensamble con il contributo della Ysoa. Un repertorio
vasto che, oltre ai tanghi di Astor Piazzolla, ha in programma, tra l’altro, una selezione dei brani che stanno nel cuore degli amanti del cinema e della buona musica contemporanea: C’era una volta il West, Mission, Nuovo Cinema Paradiso, Il postino, La vita e’ bella, Amarcord e, a seguire, Adios Nonino, Libertango, Milonga
del Angel e altri.