Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Chiude i battenti la mostra “Creativity is contagious. Io non Uso, RI-USO!”

“L’impresa culturale nei fondi europei 2014-2020” è il tema dell’incontro che si terrà domani alle 17.30 al 4° piano del Teatro Vittorio Emanuele, in occasione della giornata conclusiva della mostra “Creativity is contagious. Io non Uso, RI-USO!”.

Al dibattito interverranno gli assessori comunali al Commercio Patrizia Panarello e all’Ambiente Daniele Ialacqua, il vice sindaco e assessore al Turismo del Comune di Spadafora Antonio D’Amico, il presidente dell’Ente Teatro di Messina Maurizio Puglisi, la presidente dell’associazione Iconos Laura Pulejo, l’artista Ranieri Wanderling, l’architetto Amelia Lamberto e per la Camera di Commercio Giuseppe Salpietro.

normal; font-size: 13px;">Al termine del confronto alle 19 si terrà un concerto di musica contemporanea. La mostra “Creativity is contagious. Io non Uso, RI-USO!”, esposizione di oggetti di design autoprodotto e installazioni artistiche realizzate con materiali di recupero, è stata organizzata dall’assessorato comunale all’Ambiente in occasione della settimana europea per la riduzione dei rifiuti, in collaborazione con il gruppo “4 design”, composto dagli architetti Amelia Lamberto, Alessandro Spinnato, Pierlidia Ruggeri e Filippo Bonina, l’Associazione “Iconos” e l’artista Cecilia Caccamo.

L’evento è stato patrocinato dal Comune di Spadafora, dalle associazioni “Rifiuti Zero”, “Eco-recicling”, CEA Messina, Onlus Ecomed, dall’Ordine degli Architetti, dalla Fondazione Architetti, INBAR (Istituto Nazionale Bio Architettura), dal Cesv (Centro Servizi per il Volontariato di Messina) e da “Ricicliamo Messina” e “Futuro eco-sostenibile”.