Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Ultimo incontro dell’International Design Workshop

International_Design_Workshop_Aretè_Catania_SiciliansDoppio appuntamento di prestigio per la giornata finale dell’International Design Workshop Aretè | abitare lo spazio urbano, organizzato dall’Ordine e dalla Fondazione Architetti di Catania, presieduti da Giuseppe Scannella e Paola Pennisi, in collaborazione con Inarch Sicilia. Domani, sabato 3 settembre, alla presenza del presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti Giuseppe Cappochin, si riuniranno nel capoluogo etneo numerosi affermati professionisti e giovani progettisti che operano sul territorio nazionale nel campo dell’architettura. Gli eventi in programma avranno come filo tematico conduttore le politiche di rigenerazione urbana, declinate sul fronte culturale, sociale e tecnico, prendendo come concreto case-history proprio la città di Catania.

Alle 9.30 nell’Auditorium G. De Carlo dell’ex Monastero dei Benedettini saranno presentati i progetti elaborati durante l’International Design Workshop Aretè, che negli ultimi otto giorni ha coinvolto gruppi di lavoro impegnati nell’elaborazione di proposte per restituire una nuova configurazione al tessuto storico della città etnea, dalla messa in sicurezza alla riqualificazione degli edifici storici. All’evento, patrocinato da Cnappc, Fondazione Renzo Piano, Università, Soprintendenza, Ance, Comune di Catania e con il supporto di SicilCima,

prenderanno parte Paola Pennisi (presidente Fondazione Architetti Catania), Giovanni Fiamingo (Inarch Sicilia), Carlotta Reitano (presidente Comitato tecnico-scientifico Fondazione), Maurizio Spina (Università Catania), Mauro Scaccianoce (presidente Fondazione Ingegneri Catania) e gli architetti ospiti che hanno partecipato alle attività Paolo Colonna (Renzo Piano Building Workshop – RPBW), Andrea Viganò e Chiara Toscani (studio Cino Zucchi Architetto), Michele Versaci (studio Carlo Ratti Associati) insieme ad Antonio Iraci, Alessandro Villari, Fabio Guarrera, Marco Alì, Laura Santagati e Sabrina Tosto.

Alle 18, nello stesso Auditorium, si svolgerà la tavola rotonda “Politiche di rigenerazione urbana”, a cui interverranno per i saluti istituzionali Giuseppe Scannella (presidente Ordine Architetti Catania), Giacomo Pignataro (rettore Università Catania), Enzo Bianco (sindaco Catania), Giuseppe Cappochin (presidente Consiglio Nazionale Architetti), Giovanni Lazzari (presidente Consulta Regionale Architetti), Santi Cascone (presidente Ordine Ingegneri Catania), Mariagrazia Patanè (soprintendente Catania), Ignazio Lutri (presidente Inarch Sicilia), Giuseppe Piana (presidente ANCE Catania), Lia Piano (presidente Fondazione Renzo Piano).

A seguire gli interventi di Lilia Cannarella (vicepresidente aggiunto Cnappc), Paolo Colonna (RPBW), Salvo Di Salvo (assessore Urbanistica Comune Catania), Ferruccio Favaron (Studio Favaron Gerosa), Paolo La Greca (Università di Catania), Rino La Mendola (vicepresidente vicario Cnappc), Giovanni de Niederhäusern (studio Carlo Ratti associati) e Andrea Viganò (studio Cino Zucchi Architetto).