Catania. Tunisino arrestato a Raddusa per violenze alla ex moglie

Violenza donneUn tunisino di 45 anni è stato arrestato da carabinieri di Raddusa, in provincia di Catania, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e personali aggravate.

La moglie aveva avviato la causa di separazione e gli aveva chiesto di lasciare la casa nella quale vivevano insieme.

L’uomo l’ha raggiunta sul posto di lavoro, l’ha trascinata giù per le scale tirandola per i capelli e l’ha picchiata selvaggiamente colpendola in viso con calci e pugni.

La donna, una catanese di 34 anni, è stata portata all’ Chiello di Piazza Armerina, in provincia di Enna. I medici che l’hanno visitatae curata l’hanno giudicata guaribile in 40 giorni. (Fonte Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.