Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Sequestro preventivo al deputato regionale Pippo Nicotra

Il deputato regionale Giuseppe Raffaele Nicotra, detto Pippo
Il deputato regionale
Giuseppe Raffaele Nicotra, detto Pippo

La Guardia di Finanza di Catania  ha sequestrato, in via preventiva, beni per 90 mila euro all’ex sindaco di Aci Catena, oggi deputato regionale, Pippo Nicotra, a Francesco Petralia suo ex vice e a Salvatore Sorbello ex consigliere comunale. Secondo le ipotesi della Procura di Catania i tre avrebbero creato rapporti di lavoro falsi e gonfiato alcune spese per ottenere rimborsi. I tre sono indagati per truffa aggravata ai danni dello Stato.

In dettaglio Petralia avrebbe ottenuto rimborsi dal Comune per 65 mila euro simulando un rapporto di lavoro con una società che, secondo la Guardia di Finanza, è riconducibile a Nicotra. Sorbello è indagato per aver ottenuto rimborsi per spese di missione non giustificate. Sorbello, che tra il 2009  e il 2013 era consigliere comunale di Aci Sant’Antonio, avrebbe ottenuto, secondo la procura, rimborsi per 25 mila euro dopo aver fittiziamente incrementato la sua retribuzione da parte di una società, sempre secondo gli inquirenti,  con il concorso di Nicotra.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.