Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Catania. Scoperti e arrestati 5 contrabbandieri di benzina

Guardia di FinanzaStazioni di servizio abusive. Un parcheggio, un autolavaggio e un capannone industriale abbandonato erano tre aree, secondo la Guardia di finanza di Catania, adibite da otto contrabbandieri, a stazioni di servizio per la vendita sottobanco di benzina.

Cinque gli arrestati e tre i denunciati, nell’ambito di un’operazione del Nucleo di Polizia tributaria.

Occultati, in cisterne interrate e in grossi recipienti di plastica, sono strati trovati 200 mila litri di carburante, che avrebbe garantito incassi stimati dagli investigatori in non meno di 250 mila euro. Sigilli sono stati posti anche a un furgone che era stato trasformato in una stazione di servizio mobile.

Doppio danno, secondo i finanzieri. Da un lato, la sottrazione all’erario di imposte per oltre 150 mila euro, dall’altro, una concorrenza sleale sul mercato del carburante in considerazione del prezzo vantaggioso praticato.