Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Sbarcati 639 migranti, fermato uno scafista tunisino

lampedusa-migranti-550hNel tardo pomeriggio di ieri, martedì 6 ottobre, la nave ausiliaria della Marina Militare britannica HMS Enterprise ha sbarcato  a Catania 639 migranti soccorsi il giorno prima nelle acque internazionali antistanti le coste libiche. Tra di loro si nascondevano anche gli scafisti. E così, la Squadra Mobile e il GICO della Guardia di Finanza di Catania hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto un sedicente cittadino tunisino, ritenuto responsabile di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

Hassan IbnKhaled  è stato individuato quale componente dell’equipaggio

di un’imbarcazione in legno con a bordo 639 migranti di varie nazionalità, principalmente eritrea.

Le attività investigative svolte da poliziotti e finanzieri, che hanno raggiunto la HMS Enterprise in alto mare coadiuvati da personale della Sezione Operativa Navale delle Fiamme Gialle, hanno permesso di raccogliere significativi elementi indiziari nei confronti del cittadino tunisino, scafista del peschereccio soccorso.

Le indagini della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza, sviluppate a terra sotto il coordinamento dell’Autorità Giudiziaria etnea, hanno consentito di acquisire gli elementi necessari all’adozione del provvedimento di fermo. IbnKhaled è stato accompagnato presso la casa circondariale piazza Lanza di Catania a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.