Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Rapina un connazionale, arrestato un 30enne bengalese

carabinieriHa aggredito un connazionale per rubargli i trenta euro che aveva nel portafogli, ma i carabinieri, allertati da alcuni testimoni, lo arrestano. Scattano le manette per  un cittadino del Bangladesh.

Armato di coltello, stanotte, intorno alle 3 e 30, un 30enne bengalese ha avvicinato un connazionale minacciandolo di consegnargli il portafogli. Un minimo cenno di resistenza è bastato per far scattare l’aggressione.

Il 30enne, dopo aver picchiato selvaggiamente la vittima e avergli sferrato anche qualche fendente, è riuscito a fuggire via con il portafogli, ma  alcuni cittadini avevano assistito all’aggressione.

E così, allertati, i Carabinieri a bordo di  due gazzelle sono intervenuti e, nel giro di pochi minuti,  sono riusciti ad intercettare ed arrestare il criminale, con le mani e i vestiti ancora impregnati del sangue della vittima. Il ferito, trasportato e medicato al pronto soccorso, è stato ricoverato per le ferite ed i traumi subiti.

Il 30enne, dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza con l’accusa di lesioni personali aggravate e rapina.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.