Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Premio Posidone, a Fiumefreddo la cerimonia di premiazione

Posidone 2015 (2)

Ieri, domenica 2 agosto, al Teatro della Villa Comunale di Fiumefreddo di Sicilia, sono stati numerosi e intensi i momenti che hanno scandito la cerimonia di premiazione del Premio Posidone, la storica Rassegna mediterranea di Cultura ed Ambiente.

La ventitreesima edizione della manifestazione, voluta dall’associazione Posidone in collaborazione con il WWF,  “non è stato un evento di passerella, ma un’occasione per condividere spunti di riflessione di tangibile e talvolta drammatica attualità” – ha spiegato Nino Graziano Luca, direttore artistico della Rassegna mediterranea di Cultura ed Ambiente che, come da tradizione, si svolge ogni estate a Fiumefreddo di Sicilia, dove ebbe origine nel 1993.

Durante l’evento, dedicato alla memoria di Michele Luca, che del Premio fu responsabile organizzativo fin dalle origini, e in ricordo anche del responsabile delle relazioni istituzionali Isidoro Giannetto, sono stati premiate la Marina Militare e l’Aereonautica Militare, rappresentate dal contrammiraglio Nicola De Felice e dal comandante del 41esimo Stormo Sigonella colonnello Vincenzo Sicuso

La semplicità è stato il valore celebrato da questa edizione del Posidone che ha visto premiata la Congregazione

salesiana, volutamente nell’anno del Bicentenario della nascita di Don Bosco. Rappresentata per l’occasione dal vicario del Rettore maggiore Don Francesco Cereda, il quale ha sottolineato l’attualità eterna del messaggio educativo del sacerdote canonizzato.

Antonio Preziosi, editorialista del Tg2 e già direttore di diverse testate Rai, ha ricevuto il Premio Posidone al Giornalismo per la passione esemplare e l’equilibrio umano spesi nel fare informazione a servizio degli italiani.

Il Premio Giornalismo televisivo è stato invece assegnato alla conduttrice del Tg1 Rai Barbara Capponi. Naturalezza, sobrietà, eleganza e competenza sono i tratti che la caratterizzano professionalmente e personalmente, e per i quali le è stato conferito il Posidone.

Corrado Labisi ha ritirato il Premio per l’Impegno Sociale in rappresentanza dell’Istituto medico-psico-pedagogico Lucia Mangano, struttura d’eccellenza nel campo della riabilitazione, finalizzata all’accoglienza e al recupero funzionale dei diversamente abili.

Moda e spettacolo hanno reso ancora più vivace il ritmo della kermesse: in passerella le creazioni di Tatiana Lisi e Marzia Giselle Sapienza, dell’Accademia Euromediterranea Harim, e gli abiti da sposa Luccia.

Applausi anche per le performance canore di Micaela e per l’esibizione di balli ottocenteschi ad opera del gruppo Harmonia Suave della Compagnia Nazionale di Danza Storica.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.