Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Precari del Bellini, Bianco: “impegno rispettato”

Teatro Massimo Bellini Catania“Un impegno d’onore che è stato rispettato”, così  Enzo Bianco, nella doppia veste di sindaco di Catania e Presidente del Teatro Massimo Bellini, insieme all’assessore regionale al Lavoro, Bruno Caruso, nel salutare i precari del Teatro. Gli stagionali  grazie alla deroga approvata alcuni giorni fa dall’Ars, Assemblea regionale siciliana, ritorneranno a lavorare.

Presenti all’incontro tutti i membri del Cda del Teatro (il vicepresidente Harald Bonura, i consiglieri Filippo Cosentino, Maria Rosa De Luca, Giuseppe Calanna), la sovrintendente Rita Gari Cinquegrana, il direttore amministrativo Gian Luca Emmi.

Nei giorni scorsi l’Ars aveva approvato l’articolo 6 del disegno di legge 782 in materia di personale che sblocca le assunzioni a tempo determinato dei precari degli enti lirico-sinfonici e dello spettacolo “voglio innanzitutto esprimere il mio grazie di cuore – ha detto il sindaco Bianco – a chi ci ha dato una mano per mantenere un impegno d’onore con i precari del nostro Teatro. Grazie al presidente della Regione Rosario Crocetta che aveva preso un impegno preciso e lo ha mantenuto, grazie alla Giunta regionale e in particolare agli assessori Bruno Caruso che ha seguito la stesura della norma e Cleo Li Calzi, con delega al Turismo e competenza sul Teatro, grazie all’Ars a cominciare dal presidente della commissione Lavoro Marcello Greco“.

“Piccole e grandi cose – ha aggiunto l’assessore Caruso – si possono realizzare con il dialogo, capire il problema e trovare la soluzione. Un metodo, quello del dialogo, che ci ha portato a questo buon risultato. Il Bellini è un bene di tutti ed ognuno si deve impegnare per valorizzarlo”.

“Ai lavoratori chiediamo in cambio solo impegno e professionalità per contribuire a riportare il nostro Teatro all’altezza della sua grande tradizione in maniera da potere trovare ulteriori risorse economiche anche provenienti dai privati. Per il ritorno alla normalità dei lavoratori i tempi saranno stretti: dopo la pubblicazione della norma non perderemo un minuto per avviare le procedure per applicarla” – conclude Bianco.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.