#Catania. Operazione antidroga, cinque arresti tra gli affiliati alle cosche

arresto-poliziaL’indagine denominata ticket della Squadra Mobile di Catania ha messo in luce una vera e propria joint venture tra le cosche per lo spaccio di droga. Tutti insieme acquistavano all’ingrosso e marijuana, spacciata poi con una rigorosa divisione del territorio. I gruppi erano due uno agiva nella parte nord di Catania e nei comuni di Misterbianco, Paternò e Augusta. Il secondo gruppo invece aveva esteso la propria attività nei territori messinesi di Taormina e Giardini Naxos.

Con l’operazione la Polizia ha notificato cinque ordinanze di custodia cautelare, tre spacciatori erano già in carcere,  mentre uno era agli arresti domiciliari. L’attività di spaccio è documentata almeno fino al 2011, grazie alle indagini e alle intercettazioni telefoniche effettuate degli investigatori.

Dall’

rel="tag" title="Articolo taggato con inchiesta">inchiesta è emerso che ormai le cosche sono diventate liquide. “Membri di clan diversi si associano tra loro per l’acquisto di droga poi si spartiscono il territorio e infine depositano in una cassa comune i guadagni dello spaccio – spiegano dalla Questura di Catania. Ormai le guerre di mafia non convengono e risulta più redditizio fare delle joint venture grazie alle quali massimizzare i guadagni e contenere i rischi”.

In particolare l’operazione ticket ha messo in luce i legami tra appartenenti a diverse cosche i Mazzei, i SantapolaErcolano e i PilleraPuntina. “Gli arrestati si erano già messi in evidenza per il loro spessore criminale. A uno di loro in passato erano state sequestrate ben 62 armi da fuoco tra cui fucili a pompa, armi da guerra e pistole di ogni tipo” – continuano dalla Questura. Per un altro invece il curriculum criminale annovera precedenti per traffico di sostanze stupefacenti, detenzione e spaccio, estorsione, rapina, furto e reati in materia di armi.


Resta sempre aggiornato sulle ultime notizie di Sicilians, Iscriviti al nostro canale Telegram.

ISCRIVITI SUBITO

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.