Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. La città ricorda Filippo Raciti a 8 anni dalla morte

racitiSono passati otto anni dalla tragica morte dell’ispettore Filippo Raciti, ucciso sul piazzale antistante lo stadio Massimino di Catania.

L’ispettore Raciti era nato proprio a Catania il 17 gennaio 1967, e viveva ad Acireale con la moglie e due figli. Al momento della sua tragica morte era in servizio al Reparto mobile di Catania da due mesi.

Nella serata del 2 febbraio 2007 Filippo Raciti partecipava ai servizi di ordine pubblico per il derby di calcio Catania-Palermo. Durante la partita scoppiarono tafferugli tra le due tifoserie e tra queste e le forze dell’ordine. Nel piazzale fuori dallo stadio  Filippo Raciti è stato colpito al torace da un oggetto che gli causò un’emorragia interna. Soccorso dopo poche ore morì.

Alle 9 e 30, sarà deposta una corona di alloro allo Stadio Massimino dove si trova il monumento dedicato a Raciti, alle 10 e 30 nella Basilica Cattedrale di Acireale sarà celebrata, dal Cappellano della Polizia di Stato, una messa in suffragio. Sono stati invitati a partecipare dal Questore Cardona le massime Autorità locali e regionali.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.