Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Catania, inaugurata la nuova sede Confapi

 

 

Nello Lentini, presidente Confapi Sicilia

 

Inaugurata a Catania la nuova sede Confapi. Il presidente regionale Lentini: “Daremo il nostro contributo attraverso il confronto con le istituzioni locali e le organizzazioni sindacali, ma tenendoci fuori dalle sgradevoli vicende che riguardano le posizioni locali di sottogoverno”.

“Intendiamo dare anche a Catania il nostro contributo attraverso il confronto con le istituzioni locali e le organizzazioni sindacali, ma tenendoci fuori dalle sgradevoli vicende che riguardano le posizioni locali di sottogoverno”. Così il presidente di Confapi Sicilia Nello Lentini, durante l’inaugurazione della nuova sede di Confapi Catania.

Alla presenza del vice questore aggiunto Corrado Fatuzzo, dell’assessore alle Politiche del Lavoro Fabio Salvo, del direttore generale di Confapi Eugenio Feroldi, del direttore generale di Federmanager Mario Cardoni, del direttore generale del Fapi Giorgio Tamaro, delle segreterie generali di Cgil, Cisl e Uil e dei numerosi soci di Confapi Catania, Lentini ha puntato l’accento sulla necessità di evitare i condizionamenti della politica. “Ci auguriamo

-ha sottolineato il presidente di Confapi Sicilia- che almeno le associazioni di categoria non si lascino condizionare dalle logiche dei partiti. Logiche che potrebbero portare ad una paralisi che inevitabilmente riguarderà la gestione di Camera di Commercio, Sac ed Autorità Portuale. Tra l’altro, questi sono enti che possono dare un fortissimo impulso al rilancio dell’economia non solo catanese, ma dell’intera Sicilia”.

Inevitabile anche un riferimento alla situazione politico-economica dell’Isola. “Una situazione ormai in stato comatoso -ha puntualizzato Lentini. Le continue surroghe di assessori dimissionari quando mancano ormai pochi mesi alla fine di questo governo, sono il segno di una politica del “tirare a campare” che ha caratterizzato gli ultimi anni del governo Lombardo”.

Infine, un appello alle imprese locali. “Alla piccola e media industria catanese -ha dichiarato il presidente di Confapi Sicilia- rivolgo l’invito di sostenere e sostenersi attraverso un’adesione ed un impegno attivo presso Confapi Catania”.

Nel pomeriggio, sempre organizzato da Confapi Sicilia, si è svolto un seminario formativo sul tema “Bilateralità e sistemi formativi, Modelli Organizzativi D.L. 231/01” che prevede crediti formativi per gli avvocati ed i consulenti del lavoro.