Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. In auto con un chilo di marijuana

Nicolino PAGANO_Guardia di Finanza_Catania_Sicilians_23_5_16 Viaggiava in auto con a bordo oltre un chilo di marijuana, ma i finanzieri del Comando Provinciale di Catania lo fermano durante un controllo al casello autostradale di San Gregorio. E così, Nicolino Pagano, 49enne residente a Gaggi in provincia di Messina, è stato tratto in arresto per traffico di stupefacenti.  La marijuana sequestrata, verosimilmente destinata al mercato messinese, avrebbe fruttato, al dettaglio, circa diecimila euro.
Ancora una volta è stata fondamentale l’intensificazione dei controlli di polizia presso i luoghi particolarmente sensibili per i traffici illeciti, quali la stazione ferroviaria, l’aeroporto e i caselli autostradali. Infatti, nel corso di un servizio a contrasto del traffico di droga svolto nei giorni scorsi

presso il casello, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria hanno fermato e sottoposto a controllo una Fiat Grande Punto con alla guida Pagano.
Il 49enne, sin da subito, ha dato chiari segni di nervosismo. Ma, viste le dichiarazioni contraddittorie rese alle domande di rito, i finanzieri hanno condotto un controllo dell’auto più approfondito che ha consentito di trovare, nascosto tra il sedile anteriore lato passeggero e quello posteriore, una busta di cartone con all’interno due contenitori in cellophane, nei quali erano complessivamente occultati un chilo e cento grammi di marijuana.

Marijuana_Guardia di Finanza_Catania_Sicilians_23_5_16Individuato lo stupefacente, i finanzieri hanno proceduto, sotto il coordinamento della locale Autorità Giudiziaria, all’arresto di Pagano, già gravato da numerosi precedenti di polizia, anche per spaccio di sostanze stupefacenti.