Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Evade dai domiciliari per fare la fuitina, arrestato 19enne

volante catania PoliziaIeri, agenti del Commissariato San Cristoforo hanno arrestato un pregiudicato catanese di diciannove anni per evasione dagli arresti domiciliari e sottrazione consensuale di minore. Il giovane sarebbe scappato con una quattordicenne per fare la fuitina.

Le indagini sono scattate dopo che lo scorso 21 ottobre la madre della ragazza si è presentata al Commissariato per denunciare l’allontanamento della figlia, avvenuto il 17 ottobre.

“A seguito dei particolari raccolti dagli investigatori – spiegano dalla Questura di Catania – è maturato il convincimento che la minore fosse stata sottratta, seppur col suo consenso, dal giovane che il 17 ottobre

era stato visto in compagnia della ragazza davanti l’abitazione di quest’ultima e da quel giorno risultava assente ai diversi controlli effettuati a seguito della sottoposizione agli arresti domiciliari”.

Scattano una serie di attività dei poliziotti che hanno dato effetti immediati, infatti, il giovane, sentendosi braccato, si è costituito senza peraltro voler indicare il luogo in cui si trovava la minorenne.

“A seguito di una persuasiva attività di convincimento – aggiungono dalla Questura di Catania – il diciannovenne si adopera per far rientrare presso l’abitazione materna la minorenne”.

Il giovane, vista la collaborazione dimostrata, è stato posto di nuovo ai domiciliari presso la sua abitazione. La madre della quattordicenne, sollevata dal rientro della figlia, si è recata presso gli uffici del Commissariato San Cristoforo per porgere i propri ringraziamenti al personale.