#Catania. “Bellini nella città di Bellini”, una App sulle orme del compositore

Vincenzo Bellini
Vincenzo Bellini

Un percorso tra i luoghi di Catania legati alla vita e alla memoria di Vincenzo Bellini.

È quanto propone una nuova App per i dispositivi con sistema operativo Android “Bellini nella città di Bellini”, disponibile sul playstore di Google.

L'applicazione vuole essere una guida multimediale in un itinerario tra i principali posti della città che richiamano la vicenda umana e artistica del celebre compositore.

L'iniziativa, che sarà disponibile per dispositivi Apple dal gennaio 2015, è nata grazie alla collaborazione tra il dipartimento di Scienze umanistiche dell'Università di Catania, la Fondazione Bellini e il Centro di Documentazione per gli Studi Belliniani con l'Image Processing Lab del dipartimento di Matematica e Informatica dell'ateneo.

L'app, con testi in italiano e in inglese, ha finalità didattiche e divulgative e intende essere uno strumento per le scuole, i tour operator, i singoli visitatori della città. L'utente può consultarla sia per pianificare una visita nel centro storico, sia per farsi accompagnare in ogni tappa della sua passeggiata.

Il percorso parte dalla casa del compositore, oggi sede del Museo Civico Belliniano, per poi spostarsi nella Chiesa di San Francesco Borgia in cui Bellini fu battezzato, e proseguire col complesso monumentale del Monastero benedettino di San Nicolò l'Arena, l'Università, la Cattedrale, il Palazzo dei principi di Biscari e infine il Teatro Bellini, edificato dopo la morte del musicista e inaugurato con la messa in scena della “Norma”.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *