Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Arrestato uno spagnolo con 129 ovuli di hashish nello stomaco

Guardia di Finanza Catania ovuli 2Un turista spagnolo è atterrato, nella tarda mattinata del 28 giugno scorso, all’aeroporto di Fontanarossa a Catania con un volo proveniente da Barcellona. Ma, oltre ai bagagli, trasportava nello stomaco ovuli di marijuana. L’uomo, un 35enne incensurato spagnolo, dovrà rispondere, di  traffico internazionale di sostanze stupefacenti.

I finanzieri insospettiti dall’atteggiamento del passeggero lo hanno seguito. E, mentre stava per salire su un pullman diretto a Palermo, lo hanno fermato. Alle domande dei militari, l’uomo non ha saputo giustificare il suo atterraggio a Catania nonostante dovesse

recarsi a Palermo. Peraltro, l’uomo ha fornito risposte contraddittorie sul motivo del viaggio.

Guardia di Finanza Catania ovuliE così, i militari delle Fiamme Gialle hanno effettuato ulteriori accertamenti e, viste le precarie condizioni fisiche dello spagnolo,  lo hanno accompagnato presso l’ospedale Garibaldi per esami.

Dopo una serie di radiografie i sanitari hanno scoperto che l’uomo aveva 129 involucri nello stomaco, che contenevano circa un chilo e 200 grammi di hashish. La sostanza stupefacente, una volta raggiunto il mercato al dettaglio, avrebbe fruttato circa centomila euro.

Infine, dopo tre giorni trascorsi in ospedale, l’uomo è stato tratto in arrestato e accompagnato presso la casa circondariale di piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.