Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Catania. Alla fON art gallery il libro di Carmelo Nicosia su Phil Stern

Phil Stern AcirealeSabato 28 novembre alle 19 negli spazi della fON art gallery allo Sheraton Catania Hotel sarà presentato il libro fotografico di Carmelo Nicosia Phil Stern | Welcome back to Sicily.

L’incontro, secondo appuntamento degli eventi speciali del progetto L’autore per cena, è curato dal giornalista e storico dell’età contemporanea Ezio Costanzo, promotore del progetto Phil Stern in Italia.

Il volume sul grande fotografo americano che con le sue fotografie ha documentato lo sbarco in Sicilia, con testi di Ezio Costanzo, Carmelo Nicosia, Ornella Laneri e Saverio Piazza, è pubblicato presso Le Nove Muse.

Si tratta di un evento molto speciale, sia per la notorietà del personaggio e per la sua esperienza unica in terra di Sicilia, sia per il ricco programma previsto durante la serata: Ornella Laneri, padrona di casa, inaugurerà la fON art gallery, prezioso scrigno di nuove avventure visuali, all’interno degli spazi dell’albergo. Lo chef Saverio Piazza, ricorderà a presenti i sapori della memoria con un piatto tipico del periodo della guerra, e, dulcis in fundo, un omaggio speciale al grande maestro Stern in ricordo della sua permanenza in Sicilia nel 2013.

Phil Stern _ portraitSarà, infatti, inaugurata la Phil Stern Suite, la stanza a lui dedicata, che trasuda ancora suoni e visioni della generosità profusa dal maestro agli studenti di fotografia della Accademia di Belle Arti di Catania, luogo di memoria e di momenti indimenticabili vissuti in quei giorni insieme.

Il fotografo Carmelo Nicosia e lo storico Ezio Costanzo hanno ricevuto inoltre un invito dall’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles (IICLA) per presentare il libro durante i tre giorni del festival del Cinema di Taormina a LosAngeles diretto da Tiziana Rocca, a metà gennaio 2016.

In occasione della presentazione a Los Angeles è prevista anche la proiezione del film Phil Stern. Sicilia 1943, la guerra e l’anima di Ezio Costanzo e Filippo Arlotta.

“Il libro e il film rappresentano un modo nuovo e affascinante – dichiara la direttrice dell’IICLA Valeria Rumori – per parlare della Sicilia fuori dagli stereotipi, e un messaggio forte e propositivo per rappresentare la Sicilia senza retorica ma con grandi sentimenti”.