Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Caso Cassata, la sveglia del CSM

Franco Cassata, Procuratore Generale di Messina

E sul caso Cassata alla fine anche il Consiglio Superiore della Magistratura si è mosso. Due i procedimenti aperti per incompatibilità nei confronti del Procuratore Generale di Messina Franco Cassata.

Entrambi riguardano il figlio del Procuratore Generale, l’avvocato Nello. Il primo è inerente il fatto che questi lavora (e comunque da un bel po’ di anni, non certo da poco) nello stesso ambito territoriale che è di competenza del padre ed il CSM ha deciso di fare chiarezza se Cassata junior esercita anche nel settore penale, oltre che in quello civile.

Il secondo procedimento, sinceramente un tantino più grave, riguarda il fatto che l’avvocato Nello Cassata è indagato dalla Procura della Repubblica di Barcellona con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata ad alcune truffe assicurative.

Una maxi inchiesta che ha

avuto rilevanza a livello nazionale proprio per l’altissimo numero di truffe organizzate ai danni delle assicurazioni nella quale sono coinvolti in parecchi tra periti, avvocati, falsi feriti ed altre persone.

Stando alle denunce di un funzionario della polizia, pare che durante le indagini quest’ultimo sia stato contattato da due colleghi delle forze dell’ordine (un ufficiale dei carabinieri ed un altro funzionario) che gli avrebbero chiesto informazioni rispetto alle indagini in corso su Nello Cassata. Da questa denuncia sono scaturite due inchieste, entrambe archiviate.

Non risulta che il CSM stia valutando anche il fatto che da Procuratore Generale Franco Cassata ha competenza sui magistrati che giudicheranno il figlio Nello.

La vicenda, cui molto probabilmente si aggiungerà il fascicolo relativo alla condanna per diffamazione ai danni della memoria del professor Adolfo Parmaliana inflitta dal tribunale di Reggio Calabria, è comunque finita nelle mani della di una Commissione del Csm per le valutazioni disciplinari e adesso si è in attesa di una risposta.