Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Carenze Sanità in Sicilia: scatta il reclutamento di medici, infermieri e OOSS per Lipari e Pantelleria

SICILIA. Qualcosa si muove sul fronte delle carenze di organico del personale sanitario nelle isole minori della Sicilia. Dopo la visita dell’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza a Lipari, in seguito alla protesta scatanatasi per la morte della giovane Lorenza Famularo, l‘ASP di Messina, su disposizione dello stesso assessore e dopo un’ulteriore ricognizione di tutti i posti vacanti in pianta organica per l’Ospedale di Lipari, è stata autorizzata a bandire un atto di interpello interno per i posti disponibili di medico, infermiere, personale sanitario di supporto e tecnico di radiologia. Il personale in servizio all’ASP di Messina, entro 5 giorni dalla pubblicazione, potrà fare domanda da inviare a risorse.umane@asp.messina.itper lavorare all’Ospedale eoliano. Contemporaneamente l’ASP 5 con atto deliberativo 2409 del 3 sett 2020, su autorizzazione regionale, ha emanato un bando unico per il personale delle Aziende sanitarie siciliane che vogliono prestare servizio presso gli ospedali delle isole minori della Sicilia, ossia Lipari e Pantelleria.
Inoltre con atto deliberativo 2410 sempre del 3 settembre è stato indetto avviso pubblico per formulare graduatorie per incarichi di dirigente medico di (Anestesia, Ginecologia, Ortopedia, Cardiologia, Emodialisi, Patologia Clinica, Pronto Soccorso per i presidi ospedalieri di Lipari e di Pantelleria, con ASP Messina Azienda capofila. Il termine di scadenza per presentare entrambe le domande, esclusivamente per via telematica, è il 17 settembre 2020. L’ASP 5 nelle more del reclutamento dei dirigenti medici, oltre quella per i cardiologi ha anche siglato una ulteriore convenzione con l’Azienda ospedaliera Papardo, per turni al pronto soccorso di Lipari.