Carabinieri, cambi al vertice. Nuovi capi alle stazioni di Castroreale e Merì

a sinistra Maisano, a destra Sturniolo

Cambio al vertice dell’Arma, oggi alle stazioni di Castroreale e Merì, dove hanno fatto la loro entrata i nuovi comandanti. Si tratta di Davide Maisano, 49anni, che va a ricoprire il ruolo di comandante a Castroreale.  A comandare la stazione di Merì è invece arrivato Pippo Sturniolo, 53 anni. Maisano nell’Arma ha prestato servizio nei vari gradi ed incarichi nelle Regioni Marche e Sicilia. Ha effettuato il tirocinio teorico pratico nella la Stazione Carabinieri di Messina Gazzi. Nel corso della sua carriera ha Comandato in sede vacante ed interinalmente la Stazione Carabinieri di Porto Potenza Picena (MC), ha prestato servizio nell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Macerata con l’incarico di Capo Equipaggio, ha comandato interinalmente la Stazione Carabinieri di Apiro (MC), Merì (ME) e Santa Lucia del Mela (ME). Il 30 maggio 1997 è stato premiato con l’encomio, per una coraggiosa operazione di servizio, concesso dal Comando Regione Carabinieri Marche di Ancona, per aver arrestato, mentre si trovava a diporto in abiti civili, due pericolosi pregiudicati, resisi autori di una rapina a mano armata e del tentativo di omicidio del Comandante della Stazione CC. Di Porto Potenza Picena. Dal mese di aprile al mese di ottobre del 2014 è stato impegnato nella Missione di

Pace all’estero, denominata KFOR, nei territori della ex Jugoslavia ed in particolare nella regione del Kosovo, con l’incarico di Comandante di squadra con compiti di O.P. nel Reggimento MSU, per il mantenimento dei rapporti di pace in Mitrovica tra le due etnie albanese e serba. In quell’occasione, gli è stato conferito dal comandante di Reggimento pro tempore, un Elogio per aver atteso al proprio incarico con elevato spirito di sacrificio, dedizione ed alto senso di responsabilità. Durante la missione inoltre gli è stato concesso un apprezzamento per la fattiva collaborazione a supporto dell’attività Ci.Mi.C. in favore della popolazione del Kosovo e un altro attestato di apprezzamento gli è stato conferito dalla Croce Rossa del Kosovo, sempre per l’attività svolta volontariamente a favore della popolazione, fuori dal servizio d’Istituto. Sturniolo dal 1987 al 1998 ha invece prestato servizio nella città di Napoli alla compagnia di Na-Rione Traiano. Dal 1998 al 2000 alla Stazione carabinieri di Piraino. Dal 2000 al 2008 ha ricoperto l’incarico di capo equipaggio e vice comandante dell’ Aliquota radiomobile della compagnia carabinieri di Milazzo. A seguire ha svolto l’incarico di vice comandante della stazione carabinieri di Milazzo. Dal 2018 e fino al maggio 2021 ha espletato l’incarico di comandante in s. v. della Stazione carabinieri di Milazzo. Anche per lui numerosi gli attestati di apprezzamento ricevuti nel corso della carriera all’interno dell’Arma. Due nomine che corrispondono ad una precisa volontà di valorizzare ancora di più i due militari che hanno dato dimostrazione chiare di qualità e conoscenza del territorio, selezionate dalla linea gerarchica di comando.

Carmelo Amato

Il giornalismo è la sua ragione di vita. Indistruttibile, infaticabile, instancabile, riesce a essere sul posto “prima ancora che il fatto succeda”. Dalla cronaca nera allo sport nulla gli sfugge. È l’incubo degli amministratori comunali, che se lo sognano anche di notte e temono i suoi video e i suoi articoli nei quali denuncia disservizi e inefficienze e dà voce alle esigenze dei suoi concittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *