Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

Cantieri di Servizio, in città girano falsi modelli per le domande

La Giunta deve ancora approvare lo schema-tipo e non è ancora stato pubblicato alcun fac-simile di domanda di partecipazione ai Cantieri di Servizio finanziati dalla Regione Sicilia, che saranno attivati anche a Messina. Le domande in circuito sono state estrapolate da un prestampato che non ha alcun valore.

Chiarito anche questo aspetto durante la riunione della I Commissione consiliare presieduta dal consigliere Franco Mondello, che si è riunita in seduta straordinaria per discutere esclusivamente dei Cantieri di Servizio.

Presenti all’incontro Daniela Catanoso dello Staff Programmi

complessi e Alessandro De Pasquale del Centro Elettronico del Comune, che hanno illustrato le finalità dell’iniziativa, i meccanismi imposti dalla circolare assessoriale regionale e i requisiti necessari per poter partecipare ai cantieri.

Il presidente Mondello ha sottolineato che “è necessario porre in essere la costituzione di un’unità di progetto che coordini gli atti propedeutici alla realizzazione dei cantieri di servizio, accompagnando i cittadini che intendono partecipare con i provvedimenti necessari di semplificazione, valutando attentamente le richieste formulate ed approvando le graduatorie. La Commissione -ha concluso Mondello – si riunirà nei prossimi giorni e alla seduta sarà invitato a partecipare l’assessore competente per fornire tutte le necessarie informazioni riguardanti la presentazione e il cartaceo necessario””.