Resta sempre aggiornato e seguici sui social, clicca "Mi Piace"

#Caltanissetta. Sopreso con un distributore automatico, arrestato 39enne

Polizia (2)Credeva di passare inosservato trasportando sulle spalle un voluminoso distributore di palline sorpresa appena rubato, ma un 39enne di Caltanissetta ha attirato l’attenzione di due poliziotti in borghese che lo hanno arrestato per furto aggravato e danneggiamento.

Nel pomeriggio di ieri  in via Calabria, all’altezza di Piazza Martiri d’UngheriaAndrea Scarantino portava il voluminoso distributore automatico, ma arrivato davanti a un portone cade a terra.  E così a soccorrerlo accorrono due poliziotti in borghese che riconoscono l’uomo, gravato da precedenti di polizia. Ma Scarantino per evitare ogni contatto con le forze dell’ordine si rialza repentinamente ed entra nel portone richiudendo immediatamente.

“Nel frattempo, a dar man forte ai poliziotti insospettiti, giungono i poliziotti della Sezione Volanti, che entrano nello stabile e si recano presso l’abitazione dell’uomo – aggiungono dalla Questura di Caltanissetta. All’interno dell’abitazione i poliziotti procedono a perquisire l’appartamento e trovano il distributore automatico danneggiato nella sezione riservata al porta monete”.

Scarantino, dopo aver confessato agli agenti di aver sottratto il distributore da una cartoleria in Piazza Martiri d’Ungheria, è condotto in Questura.

Il distributore automatico, che conteneva al suo interno 112 euro è stato riconsegnato al legittimo proprietario, Mentre Scarantino, su disposizione del Pubblico Ministero di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Antonio Maimone

Laureato in giornalismo all'Università di Messina. Ha sempre avuto la passione per il calcio e per lo sport in generale. Ha collaborato con diverse redazioni sportive e per Sicilians vi porterà all'interno di tutte le realtà sportive locali e regionali, facendo ogni tanto qualche passaggio in cronaca.